La Trinità

 

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:  «Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso.  Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future.  Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».

 

 

E per te,    Dio  è Trinità ?

 

Non è  Trinità.

Perché  non è,    come te.          Perchè  non lo sei,   tu.       Perchè  non lo sai,   tu.        Perchè   non  l’hai  detto,   tu.

E  l’ hai  messa fuori.   E l’ hai  fatta fuori.       L’hai eliminata.  Cancellata.  Frantumata.         E non è più Trinità.

 

È Trinità.

Lo ha detto Gesù.    Solo lui lo sa.   Perché è Dio.      Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Tre Persone,   un solo Dio.

Sono  Persone.       Non sono idee.   Uscite da te.                                                                   Sono  Persone.      Sono vere.  Sono vive.    Più di te.                                                             Sono  Persone.      Ci sono sempre state.    Prima di te.

Sono  Persone.      Loro  ti hanno fatto.     Non tu  loro.                                                            Sono  Persone.      Loro  ti hanno pensato.    Non tu  loro.                                                  Sono  Persone.      Loro  ti hanno voluto.    Non tu  loro.

Sono Persone.      Loro ti hanno amato.    Più di te. Prima di te.  Nonostante te.

 

Sono   l’  Amore,  in Persona.                                                                                               Sono   l’   Amore,  al cubo.

 

 

 

 

 

 

 

 

La Trinità

okk

 

 In quel tempo, disse Gesù a Nicodèmo: 
«Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. 
Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. 
Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio».

 

 

 

 

Tre Persone, un unico Dio.   Non è una somma:    1 + 1 + 1 =  3.    Ma è : 1 x 1 x 1 = 1.  Ogni persona è per.   È per l’altro.

Come l’amore,  è per.  Non esiste senza l’altro.  Il Padre che ama, il Figlio che è l’amato e lo Spirito Santo che è l’amore che li unisce.  È un abbraccio di amore.

Che continua ad essere per,  anche al di fuori di sé.  Il Padre per amore del mondo, dona il Figlio.  Il Figlio dona la sua vita, per salvarlo.  Lo Spirito Santo viene, per santificarlo.

La Trinità è la casa di Dio,  se ci sei dentro,  sei salvo, sei a casa.  È la famiglia di Dio.  Se ne fai parte, sei salvo, sei figlio di Dio.

E,  come un carattere ereditario, come un marchio di famiglia,  anche tu diventi,  per.  Per il Padre e  per il Figlio, nello Spirito Santo.

Diventi per, anche per l’altro. E ti apri all’altro. E non puoi più vivere senza l’altro.

Porti agli  altri  uomini,  la Trinità.  E con loro diventi,  l’abbraccio di Dio.  La casa di Dio.

La famiglia di Dio sulla terra.